Close
E m i l i o
Type at least 1 character to search
Back to top

come è, ovvero essere e affermare qualcosa di sensibile e laterale perché andando sempre dritti alla fine si può sbattere, contro qualcosa.

M  come mamma, mia o tua o sua. Una meravigliosa espressione per raccontare quello stupore che dovrebbe esserci sempre quando si comunica.

come indefinibile, da plasmare, da fabbricare con le mani e con lo sguardo. La comunicazione è ancora un lavoro da artigiano.

come libertà. Probabilmente la parola più bella alla quale non si riesce giustamente ad associare nessuna immagine sensata.

come inizio. Ogni storia, come disse Milan Kundera ha un inizio, un centro e una fine. Ci siamo quasi.

come è, ovvero essere e affermare qualcosa di sensibile e laterale perché andando sempre dritti alla fine si può sbattere, contro qualcosa.

hsudhfusdBIsdbihvbshvbsu SDBSHCBBDE dinsaindisanidj

luara

Quisque rutrum. Aenean imperdiet. Etiam ultricies nisi vel augue. Curabitur ullamcorper nisi.

Grace Pearson

Lorem ipsum dolor sit amet, consect etuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.

Louis Evans

Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus. Phasellus viverra nulla ut.

David Jonson